Workshop e scadenze

Confindustria Scadenze Aziende Servizi
Non sei ancora registrato?
Registrati ora

Reati ambientali e responsabilità d’impresa – convegno venerdì 2 dicembre ore 15,00

Come è noto la Legge 68/2015, nota come disciplina sugli “ECOREATI, ha modificato in chiave europea il paradigma giuridico per la tutela penale degli ecosistemi.

Con il nuovo quadro normativo prendono corpo i reati di inquinamento, disastro ambientale, impedimento dei controlli, omessa bonifica, traffico di materiale radioattivo; vengono inoltre raddoppiati i tempi di prescrizione e le pene si inaspriscono.

In merito Confindustria Romagna e l’Università di Bologna Facoltà di giurisprudenza nell’ambito delle iniziative promosse dal Master di diritto penale d’impresa e dell’economia ha organizzato un convegno di approfondimento e disamina della nuova disciplina sanzionatoria con riferimento alle implicazione operative per le imprese anche in correlazione agli aspetti riguardanti la Legge 231/2011 sulla responsabilità amministrativa delle società e degli enti.

Il convegno, i cui destinatari sono figure apicali aziendali nonché i responsabili ambiente nonché gli uffici legali all’interno delle organizzazioni, si svolgerà

Venerdì 2 dicembre 2016

ore: 15.00 - 18.00

 Confindustria Romagna

Sede di Ravenna, Via G.B. Barbiani 8/10.

 

L’iscrizione è obbligatoria da inviare a Mirka Berti mberti@confindustriaromagna.it

Per finalità organizzative, in caso di successivo impegno sopravvenuto, si raccomanda cortesemente di rendere nota tempestivamente ai nostri uffici l'impossibilità a partecipare (Mirka Berti mberti@confindustriaromagna.it Tel. 0544210406)

Di seguito il programma del convegno e gli interventi dei relatori.

  • Ing Paolo Baldrati Vice Presidente di CONFINDUSTRIA ROMAGNA con delega all’ambiente e sicurezza - Saluto ed introduzione ai lavori
  • Vincenzo Pezzella Consigliere della Corte Suprema di Cassazione - Gestione non autorizzata di rifiuti e reato di omessa bonifica. Problematiche interpretative e stato della giurisprudenza dopo la legge 68/2015 sugli ecoreati con particolare riferimento ai profili di responsabilità nelle organizzazioni complesse
  • Avv. Filippo Sgubbi già Ordinario di Diritto penale nell’Università di Bologna Docente nell’Università Luiss “Guido Calvi” - Reati ambientali e responsabilità ex d lgs. n. 231/2001
  • Umberto Poli Componente della “Commissione Organizzazione Aziendale e Codice Etico d.lgs. 231/2001” dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Bologna - Sistema di controllo e modello organizzativo nella prevenzione dei reati ambientali

 

Coordinamento:

Dott. Davide Ceccato - Servizio Qualità Ambiente Energia Confindustria Romagna

Prof. Avv. Désirée Fondaroli - Università di Bologna

 

Per ulteriori informazioni le Aziende interessate possono rivolgersi al Servizio Qualità, Ambiente ed Energia Davide Ceccato Tel 0544210406.– E-mail dceccato@confindustriaromagna.it

Il Sistema Confindustria Romagna