I prossimi appuntamenti

Confindustria Scadenze Aziende Servizi
Non sei ancora registrato?
Registrati ora

Rimini Incubator Summit: successo per la prima edizione

Si è tenuto con successo il 23 novembre 2018 a Rimini Innovation Square, il primo ‘RIMINI INCUBATOR SUMMIT’, l’evento nazionale dedicato al mondo degli incubatori e acceleratori di start up.
L’appuntamento si è rivolto a imprenditori, manager, associazioni di categoria, start up, investitori e innovatori ed è stato realizzato e promosso nell’ambito del Protocollo Innovazione siglato da Confindustria Romagna, Università di Bologna, Uni.Rimini, Piano Strategico di Rimini, Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini, Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini e in collaborazione con il Tecnopolo di Rimini e con la partecipazione del Comune di Rimini.
Ogni incubatore presenta caratteristiche e competenze specifiche che ne differenziano servizi e percorsi di accompagnamento dall’idea al mercato di una nuova impresa.
Come funzionano gli incubatori di startup in Italia? Qual è il loro modello di business? Quante e quali tipologie di startup supportano? A queste ed altre domande ha voluto rispondere il Summit attraverso il confronto di 14 tra i più importanti incubatori italiani, con la finalità di individuare i punti di forza e di debolezze e gli scenari di sviluppo futuri, in rapporto al mondo delle start up in relazione con finanziatori e imprese.
Una giornata di studio che si è aperta con i saluti istituzionali dei partner promotori fra cui Confindustria Romagna rappresentata dal Dott. Alessandro Annibali componente del Comitato Innovazione dell’Associazione.

Le start up innovative in Italia, ad oggi, sono 9646 concentrate principalmente in Lombardia, Lazio e Emilia- Romagna. Al trend positivo del numero delle start up corrisponde un aumento del numero degli incubatori e acceleratori presenti sul territorio nazionale che ammonta oggi a 162, di cui 102 privati, 35 pubblici-privati e 25 pubblici.

Gli incubatori invitati al Summit hanno rappresentano uno spaccato completo di un mondo che coinvolge sia enti pubblici che privati, impegnati in un’intensa attività di supporto all’innovazione del territorio nazionale.
Ad incontrarsi nella “Piazza dell’Innovazione della città” sono stati: 
Incubatori ‘corporate’: Jcube (Jesi -AN), Gellify (Bologna), Enel Innovation Hubs, G-Factor (Bologna) 
Incubatori ‘acceleratori’: Primo Miglio (Rimini), Luiss Enlabs (Roma), Social Fare (Torino) 
Incubatori ‘universitari’: Almacube (Università di Bologna), I3P (Politecnico Torino), Start Cube (Università di Padova), Polihub (Politecnico Milano) 
Incubatori ‘pubblici’: Cesena lab (Cesena), Romagna Tech (Ravenna), REI Parco Innovazione (Reggio Emilia)

Il Sistema Confindustria Romagna