I prossimi appuntamenti

Confindustria Scadenze Aziende Servizi
Non sei ancora registrato?
Registrati ora

Il Premio Guidarello Giovani torna in presenza al Teatro Alighieri

Il Premio Guidarello Giovani torna in presenza al Teatro Alighieri

Sul palco Nadia Padovani, Team Principal di Gresini Racing, e la moto di Bastianini

Il Liceo Classico “Alighieri” di Ravenna vince la 16esima edizione del Premio Guidarello Giovani aggiudicandosi il premio per l'elaborato in formato testuale del valore di quattromila euro, risultato anche il miglior elaborato assoluto. Il lavoro è stato realizzato dalla classe 4°C che ha visitato l’ospedale faentino San Pier Damiano Hospital del Gruppo GVM.

La giuria presieduta da Stefano Gismondi, presidente dell’ente di formazione Il Sestante Romagna, ha così motivato la propria scelta: “Il racconto della visita aziendale si trasforma in un quotidiano, impaginato a tre colonne e corredato di numeri, grafici e dichiarazioni. La storia dell’impresa è ricostruita con cura dalle origini ad oggi, con un importante riferimento all’attualità e all’emergenza covid dal punto di vista sia sanitario sia umano, mettendo in luce non solo il profilo professionale di medici e staff ma anche quello personale”.

L'iniziativa ha coinvolto 350 studenti delle scuole superiori della provincia, che hanno visitato una ventina di imprese del territorio per realizzare i reportage in azienda, raccontandone l’attività dal proprio punto di vista. Nelle altre categorie, il premio per il formato digitale, del valore di tremila euro, è andato alla classe 4°BCM dell’ITIS “Nullo Baldini” di Ravenna con un video sull’industria chimica CFS Europe, mentre il premio speciale sostenibilità di impresa (duemila euro) supportato dal Gruppo Giovani Imprenditori è andato alla 4°A SIA dell’ITS “Oriani” di Faenza, con una presentazione sull’impegno della Dosi di Fusignano.

La premiazione si è svolta per la prima volta al Teatro Alighieri: “Tornando finalmente in presenza dopo la pandemia abbiamo voluto una cornice che rendesse merito alla crescita del premio – afferma il presidente Roberto Bozzi – la manifestazione, che vive del contatto tra studenti e imprese, ha saputo infatti ‘resistere’ alla distanza imposta dal covid, e dopo tre anni siamo stati felicissimi di tornare ad accogliere i ragazzi in azienda”.

Sul palco, la Ducati Desmosedici con cui Enea Bastianini ha corso il motomondiale per il team Gresini Racing: ospite di questa edizione è stata infatti Nadia Padovani, moglie di Fausto Gresini e prima donna team manager e proprietaria di una squadra in top class che ha conseguito grandissimi risultati. Agli studenti, insieme al direttore sportivo Michele Masini ha raccontato la sua storia di tenacia di fronte alle avversità e di cambiamento per coltivare il sogno del marito, morto di covid nel febbraio 2021.

Dopo i saluti del presidente Bozzi e di Tomaso Tarozzi, vicepresidente dell’associazione con delega all’education, sono intervenuti l’assessore comunale Giacomo Costantini, Mauro Giannattasio segretario generale della CCIAA di Ravenna, ente co-promotore dell’iniziativa, e Anna Lombardo per l’Ufficio scolastico provinciale. I vincitori torneranno sabato 19 novembre sul palco del Teatro Alighieri, in occasione del 51esimo Premio Guidarello.

 

Galleria fotografica

 

 

 

Il Sistema Confindustria Romagna