I prossimi appuntamenti

Confindustria Scadenze Aziende Servizi
Non sei ancora registrato?
Registrati ora

Pietro Ferrari eletto Presidente di Confindustria Emilia-Romagna

Pietro Ferrari, imprenditore modenese, è stato eletto  Presidente di Confindustria Emilia-Romagna per il quadriennio 2017-2021.
A nominarlo all'unanimità il Consiglio di Presidenza di Confindustria regionale, composto dai Presidenti delle organizzazioni territoriali Confindustria Emilia Centro, Confindustria Romagna, Confindustria Forlì-Cesena, Confindustria Piacenza, Unindustria Reggio Emilia e Unione Parmense degli Industriali, nonché dai Presidenti dell'Ance Emilia-Romagna, di Confindustria Ceramica, della Piccola Industria e dei Giovani Imprenditori.
Ferrari succede a Maurizio Marchesini, Presidente degli industriali dell'Emilia-Romagna dal giugno 2012 ad oggi, a cui va il ringraziamento per il lavoro svolto in questi anni. 

Pietro Ferrari, nato a Modena nel 1955, laurea in Ingegneria civile edile all’Università di Bologna, è Presidente dell’azienda familiare Ing. Ferrari Spa, che festeggia in questi giorni i 100 primi anni della propria attività. Ferrari è stato Vicepresidente di Confindustria Emilia-Romagna dal 2002 al 2008 e Presidente di Confindustria Modena dal 2008 al 2014. È componente dal 2015 del Consiglio Generale di Confindustria e, dal 2016, del Gruppo tecnico credito e finanza di via dell’Astronomia.  

L'elezione si è tenuta ieri, lunedì 17 luglio, a Bologna a margine dell'incontro "EMILIA-ROMAGNA IN MARCIA. Industria, investimenti, crescita". Al convegno che si è tenuto presso l'Opificio Golinelli,  sono intervenuti il Presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani, il Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, il Presidente della Regione Emilia-Romagna e della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini e l'Amministratore delegato di Cassa depositi e prestiti Fabio Gallia.

 

 

Il Sistema Confindustria Romagna