I prossimi appuntamenti

Confindustria Scadenze Aziende Servizi
Non sei ancora registrato?
Registrati ora

Crei-Amo l’Impresa 2016-2017

È giunta a conclusione l’edizione 2016-2017 dell’iniziativa “CREI-AMO L’IMPRESA!” promossa dai Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna e dalla direzione Scolastica Regionale in collaborazione con AlmaLaurea: un concorso di idee imprenditoriali giovani e innovative per stimolare negli studenti la sensibilità verso la culturad’impresae l’imprenditorialitàcome prospettivadi futuro professionale. 
Fra i premiati l’Istituto IPSC Olivetti e IPIA Callegari di Ravenna che si è aggiudicato il riconoscimento speciale della giuria, per l'attinenza alle vocazioni e alle opportunità del territorio, con il progetto MACROBUY indirizzato alla progettazione di portali e-commerce e riproduzione ambienti virtuali tramite robot con telecamera.
Il premio è stato vinto in ex aequo con MOVIN’PARMA dell’Istituto ITIS  Leonardo da Vinci di Parma: un servizio di noleggio di risciò a pedalata assistita per tour turistici ed enogastronomici.“Il riconoscimento all’istituto ravennate ci riempie di soddisfazione - commenta il Presidente del Gruppo giovani Imprenditori di Confindustria Romagna Gianluca Guerra–il Gruppo Giovani è impegnato direttamente nel progetto CREI-AMO L’IMPRESA con attività di sostegno e tutoraggio alle scuole del nostro territorio partecipanti. A dimostrazione che imprese e scuole sono sempre più vicine”. 

“Crei-Amo l’impresa offre agli studenti un’occasione importante: vivere in prima persona un’esperienza imprenditoriale nell’ambito del percorso scolastico–spiega Federico Fabbri Vicepresidente delGruppo Giovani di Confindustria Romagna e tutor di Crei-Amo l’Impresa – È stato stimolantevestire i panni dei tutor e affiancare gli alunni nello sviluppo di una start up e di un’idea di business. Abbiamo incontrato un grande entusiasmo, molta voglia di apprendere e di fare”. 

“C’è stata una grande partecipazione da parte degli studenti in tutte le fasi di realizzazione del progetto d’impresa – sottolinea Beatrice De Gaspari Consigliere Gruppo Giovani di Confindustria Romagna e tutordi Crei-Amo l’Impresa– Si tratta di un’esperienza importante non solo per i ragazzi, ma anche per noi tutor. Arrivare alla realizzazione di un’idea d’impresa, premiata, è sicuramente un risultato di grande soddisfazione”.

 
“CREI-IAMOL’IMPRESA!–dichiara il Presidente regionale Claudio Bighinati- è un progetto regionale al quale come Giovani imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna teniamo molto perché soddisfa la nostra mission di incontrare i giovani e diffondere culturad’impreseautoimprenditorialità. La premiazione è dedicata ad Alice Gruppioni, imprenditrice bolognese scomparsa nell’estate 2012”.

Hanno partecipato complessivamente all'iniziativa, giunta alla tredicesima edizione, circa 160 studenti di sette istituti superioridell’Emilia-Romagna. Il primo premio in assoluto è andato al progetto ETHICBYTEpresentato dall’Istituto Copernico Carpeggianidi Ferrara: produzione di droniautomatizzati per la raccolta di dati neicampi agricoli.
Alla classe vincitrice assoluta è stata assegnata la Coppa Alice Gruppioni e un premiocomplessivo di 1.000 euro per l'acquisto di libri o dvd.Tutti gli studenti hanno ricevuto l’attestato di frequenza e gadgets offerti da Franco Cosimo Panini e Carisbo.

L'iniziativa si collega quest'anno al Progetto COKLEECO, finanziato dall'Unione europea nell'ambito del Programma Erasmus+, che intende avvicinare il mondo della scuola e quellodell'impresa con iniziative per far conoscere le dinamiche delle imprese dal punto di vista economico, produttivo ed organizzativo, consentendo ai docenti di integrare queste dimensioni nelle materie scolastiche.

Il Sistema Confindustria Romagna